Stampa

Tarlo Asiatico

Postato in Ecologia e Protezione Civile

L'insetto Anoplophora ChinensisAnoplophora Glabripennis, sono due speci praticamente indistinguibili, che chiamiamo semplicemente Tarlo Asiatico, assolutamente innocui per l'uomo ma estremamente dannosi per il nostro patrimonio arboreo, in quanto attaccano le piante di oltre 20 specie differenti e si diffondono rapidamente.

Il Tarlo Asiatico è attualmente presente solo in parte del territorio delle province di Milano, Varese e Brescia.

Per eradicarla è necessario applicare metodi di lotta al parassita in tutte le sue fasi, eliminando le larve con abbattimento delle piante ospiti e con l'asportazione o devitalizzazione del cippo e dell'apparato radicale.

Il focolaio verrà identificato dal Servizio Fitosanitario Regionale sulla base dei risultati dei monitoraggi.
Per focolaio si intende l'area in cui è stata accertata ufficialmente la presenza del Tarlo Asiatico e in cui si può ritenere tecnicamente possibile l'eradicazione dell'insetto.

La Regione Lombardia ha avviato una campagna informativa rivolta ai cittadini lombardi, che sono invitati a segnalare tempestivamente eventuali avvistamenti sul territorio.

Ogni nuova segnalazione può salvare centinaia dei nostri alberi.

- D.D.S 27 aprile 2010- n.4379 "Nuove misure regionali di controllo ed eradicazione di Anoplophora Chinensis in Regione Lombardia;
- D.d.u.o. 28 aprile 2010 - n. 4461 "Definizione delle aree delimitate ai sensi del decreto n. 4379 del 27/04/10".
- D.M. Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali del 09/11/2007 "Disposizioni sulla lotta obbligatoria contro il cerambicide asiatico Anoplophora Chinensis (Thomson) - Gazzetta Ufficiale n. 40 del 16/02/2008.

A chi rivolgersi:

Chiunque volesse effettuare una segnalazione al Servizio Fitosanitario Regionale è disponibile il numero verde 8400000001 (da telefono fisso), oppure da cellulare 0269967001, e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. maggiori informazioni potranno essere richieste all'indirizzo www.agricoltura.regione.lombardia.it  

ERSAF-Ente Regionale per i Servizi all'Agricoltura e alle Foreste ha comunicato che dal mese di marzo al mese di novembre 2019 effettuerà attività di monitoraggio degli Organismi Nocivi da quarantena, in particolare insetti Cerambicidi (tarlo asiatico), e potranno riguardare aree agricole, verde pubblico e verde privato, con la conseguente necessità di entrare nelle proprietà private.

Per ulteriori Informazioni

icon Tarlo Asiatico - Attenzione piante vietate

icon Tarlo asiatico - Pieghevole informativo

 

Attachments:
FileDescriptionFile size
Download this file (attività monitoraggio ERSAF.pdf)attività monitoraggio ERSAF.pdf 335 Kb
Download this file (tarlo asiatico.pdf)tarlo asiatico.pdf 558 Kb

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Guarda nel dettaglio i termini della legge privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.