Stampa

Chiesa di S. Sebastiano

Postato in Luoghi e dintorni

La chiesa è posta nelle immediate vicinanze dell'antico agglomerato rurale un tempo chiamato "casina di Nizolina" - adagiata su un leggero declivio, memoria del remoto ed imponente letto del fiume Olona.

La chiesa quale appare oggi, comunque, differisce rispetto alle descrizioni storiche per un fondamentale particolare: l'edificio, originariamente rivolto ad oriente (come si evince dalla documentazione della fine del XVI secolo), oggi ha l'abside verso occidente, ma non si ha notizia di quando sia avvenuto questo mutamento.
La struttura della chiesa è così composta: adiacente alla parete settentrionale dell'abside vi è il campanile di forma quadrata, l'abside rettangolare è rivolta ad occidente, dove si trova una sporgenza esterna della nicchia che contiene la Sacra Natività di Maria. Una porta centrale dà accesso alla chiesa, con aula unica. Il soffitto presenta una bella orditura lignea; ad adornare le pareti oggi vi sono statue di fattura recente. L'abside è sopraelevata di un gradino rispetto al piano dell'aula e conserva un prezioso tabernacolo ascrivibile al secolo XVIII; sulla parete meridionale dell'abside poi, attraverso una porta di comunicazione, si passa nella sacrestia.

 

chiesa san sebastiano

 

 

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Guarda nel dettaglio i termini della legge privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.